"I Dossier di nailpro.it
ogni mese, per tutto il mese, una raccolta di
articoli focalizzati su un tema particolare

  • Home
  • Dossier
  • Una Manicure per Combattere i Danni del Sole
Una Manicure per Combattere i Danni del Sole

Una Manicure per Combattere i Danni del Sole

Molte donne  si preoccupano - giustamente - dei segni che rimangono sulla pelle dopo una lunga esposizione al sole e che danno l’impressione di un precoce invecchiamento cutaneo. Tutti i saloni all’avanguardia, d’altra parte, offrono servizi per combattere i segni dell’età. I prodotti e i trattamenti antiage attirano e giovano alle clienti di tutte le età, specie a quelle che hanno una pelle già di per sé problematica o amano trascorrere lunghe ore al sole. Che la causa sia una naturale predisposizione alla pelle secca, una prolungata esposizione agli elementi naturali (sole, vento) o il fisiologico invecchiamento, le proprietà dei trattamenti antiage sono sempre le stesse ed è importante saperle sfruttare nel modo giusto per coprire questa necessità. In estate, quando gli effetti del sole sono più intensi e visibili, è una buona idea inserire trattamenti semplici ma efficaci per porre rimedio ai danni dell’esposizione solare: ti aiuteranno ad accrescere la tua credibilità professionale e, di conseguenza, la fiducia e la fedeltà delle tue clienti.

Manicure Contro i Danni del Sole
Da eseguire prima di stendere lo smalto o dopo aver applicato il gel polish

Step 1a 03 03

Step 1b 04 04

Step 1 02 02
1 Applica un olio arricchito da vitamina E e massaggia. Questo primo passaggio serve ad ammorbidire la pelle e a idratarla. La vitamina E è un potente antiossidante che promuove la naturale capacità della pelle di rimarginarsi e contribuisce a combattere l’invecchiamento cutaneo. Usare regolarmente un olio a base di vitamina E può ridurre visibilmente le rughe.

Step 2a 06 06

Step 2 05 05
Applica uno scrub esfoliante naturale, quindi rimuovilo con un panno caldo inumidito. Molti usano un mix di erbe cinesi per lo scrub, ma qualunque complesso granuloso è efficace per far apparire più giovane la pelle spenta e opaca. Le difese naturali della pelle generano un accumulo di cellule per proteggersi; è necessario fare in modo che la pelle sia abbastanza “rilassata” da lasciare andare queste cellule. Gli scrub a base di zucchero o sale sono molto comuni nei centri estetici, ma se vuoi puntare a qualcosa di più innovativo prova quelli a base di crusca di riso, chicchi di caffè o farina d’avena. Avere a portata di mano diversi tipi di scrub ti permette di scegliere il più adatto per ogni tipologia di pelle.

Step 5 11 11Step 5a 12 12
Scegli una lozione idratante ricca e cremosa e stendila sulla pelle con un massaggio lento e profondo. Le lozioni oleose sono perfette per un’intensa idratazione e se puoi optare per una che contiene retinolo è ancora meglio. Il retinolo è un elemento naturale ricco di vitamina A, che migliora l’aspetto delle rughe e rende la pelle più elastica e resistente.

Step 3a 07 07Step 3b 08 08Step 3c 09 09
Avvolgi le mani della cliente in guanti di plastica e poi all’interno di asciugamani riscaldati. Copri poi mani e avambracci con un altro asciugamano. La pressione e il calore contribuiscono a intensificare l’effetto della lozione idratante, facendo sì che le proprietà emollienti non vadano disperse ma penetrino in profondità.

Rimuovi gli asciugamani e i guanti di plastica, ma non ripulire le mani: devi lasciare che i prodotti rimangano il più possibile a contatto con la pelle in modo che continuino ad agire. I bagni di paraffina in genere non sono consigliati nei trattamenti antiage, perché la paraffina agisce solo finché si trova a contatto con la pelle. Gli altri prodotti, invece, continuano a penetrare nella cute e a diffondere i loro benefici fino a quando non ci si lava le mani.

2After 01 01
Fornisci alla cliente delle indicazioni precise su come comportarsi a casa per preservare gli effetti del trattamento. Spiega che dovrebbe idratare regolarmente la pelle delle mani e prendersi cura delle cuticole, soprattutto se tiene spesso le mani a contatto con l’acqua. Falle capire che l’uso di una protezione solare non è opzionale, ma fondamentale! 

Per convincere le clienti più pigre avvertile che, senza un adeguato mantenimento, i risultati ottenuti dopo il trattamento non dureranno. Molte clienti vedono questo tipo di trattamento come “una tantum”, un intervento spot capace di risolvere magicamente tutti i problemi: non è l’approccio giusto. Oltre a educare la cliente al corretto mantenimento casalingo, è buona norma fissare fin da subito l’appuntamento successivo, in modo che sia vincolata a tornare: sottolinea il fatto che facendo sedute regolari sarà più facile notare i progressi.

Creare pacchetti ad hoc è una buona soluzione per fidelizzare le clienti. Per esempio, potresti vendere un pacchetto completo di sei manicure antiage - pagate in anticipo - e offrirne una settima gratis se la cliente esaurisce le prime sei entro tre mesi (o entro un arco di tempo da te stabilito). Se riesci a prenotare in anticipo tutte le sedute, ancora meglio; la cliente apprezzerà il fatto di avere tutti gli appuntamenti organizzati in agenda e forse si prenderà più cura delle proprie mani e delle proprie unghie tra una seduta e l’altra. Anche il tuo salone può trarre vantaggio da questo sistema, perché avere una serie di appuntamenti prefissati ottimizza la gestione del lavoro e ti permette di distribuirlo meglio.

L’idea del pacchetto pre-pagato non andrà necessariamente a genio a tutte le clienti: non tutti amano “impegnarsi” o investire in anticipo su qualcosa. Per questo motivo è bene offrire delle alternative, ad esempio una carta fedeltà su cui collezionare un timbro per ogni trattamento, ricevendo un grosso sconto o un servizio gratis quando la scheda sarà completa. Se scegli questa opzione, ricorda di inserire una data di scadenza entro la quale completare la tessera per avere diritto all’omaggio (ad esempio, un anno). Tieni presente che se non fornisci una scadenza è molto facile che la tessera finisca dimenticata nel portafoglio o addirittura nel cestino della spazzatura.

Una strategia ancora più semplice è quella di offrire uno sconto su una seconda manicure se la cliente la prenota subito dopo la prima: così facendo è possibile che dopo il secondo appuntamento sia più propensa ad acquistare un pacchetto completo. Le possibilità di costruire soluzioni diverse e personalizzate sono commisurate alla tua creatività e alla tua capacità di interpretare i bisogni della tua clientela. La parte migliore? Una volta che le tue clienti cominceranno a prenotare appuntamenti regolari inizieranno a notare la differenza sulle loro mani e così faranno i loro amici e famigliari; così è probabile che la tua lista di clienti si allunghi e la tua agenda si riempia.

ATTENZIONE!
Una convinzione molto comune, ma sbagliata, è che spalmare crema idratante in abbondanza sia tutto ciò che serve per avere una pelle sempre morbida e giovane. Non è così: l’esfoliazione è altrettanto importante! Il processo è molto simile a quello tipico della pulizia del viso: prima si esfolia la pelle, liberandola da cellule morte e impurità, e solo dopo si procede a idratarla con creme e lozioni. I trattamenti antiage che proporrai devono tenere a mente questa indicazione, oltre a includere una serie di consigli per il mantenimento a casa.

Melisa Wells


 Leggi gli altri articoli del Dossier: 

 

 

 

ABBONATI A NAILPRO

ABBONATI A NAILPRO

Nailpro arriva direttamente a casa tua o presso il tuo centro! Scopri la formula di abbonamento più adatta alle tue esigenze.

ABBONATI O REGALA NAILPRO